Blog: http://lamboston.ilcannocchiale.it

si tratta sempre di resistere

Con il braccio destro rotto e ingessato si sta a casa

E riparati nel tepore famigliare tra moglie figli e cane

Con qualche ospite gradito

Si sta bene – ma davvero!

( a volte viene voglia di lavorare… ma poi passa, come il raffreddore)

 

Ricordi che hai tante passioni e ti vien voglia di scrivere

Si trova il tempo di fare ciò che vorresti fare sempre

E non puoi fare perché non sei un eletto

E tutto non si può! Almeno non tutti

 

Sfogli qualche pagina web di resistenza e trovi

Ancora il cannocchiale e decidi

 

PROVO ANCH’IO!!!!

 

Per carità niente di eccelso! Dirò solo la mia

La parola di un vecchio sedicente poeta catto-anarchico che non vuole passare

Quel che resta del suo tempo a lamentarsi

Ma che ha voglia di resistere, di fare, di proporre

 

E quale è il tempo migliore se non questo

Dove sembra che non accada nulla ed invece accade TROPPO!

 

Non che ai tempi di prodi veltroni e d’alema non accadesse nulla, anzi.

Ma qui si sta passando il segno e bisogna, quindi,

che si stia all’erta,

con la lampada sopra il moggio

a lottare, denunciare, partecipare, RESISTERE.

 

Torno presto

 

lamboston

Pubblicato il 25/10/2008 alle 21.52 nella rubrica diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web